colore digitale blog

Il blog di Mauro Boscarol sulla gestione digitale del colore dal 1998

Nella serie X-Rite ColorChecker Passport

Passport: creare un profilo DNG con Lightroom

Installando il software in dotazione a ColorChecker Passport viene anche installato un plugin per Adobe Lightroom 2 che consente di costruire profili di fotocamera dcp (DNG camera profile) a uno o a due illuminanti.

Vediamo il procedimento. Si scatta una foto del ColorChecker classico sotto un determinato illuminante. Per esempio questa (la tavoletta del ColorChecker classico è quella in basso):

Si importa questa foto in Lightroom e si bilancia il bianco sulla seconda tacca di grigio (ultima riga, appena a destra della tacca bianca).

Se si desidera creare un profilo a doppio illuminante, va scattata una seconda immagine del ColorChecker sotto questo secondo illuminante e in Lightroom vanno selezionate entrambe.

Questi due illuminanti possono essere qualsiasi (per esempio 3000 k e 6500 K) ma è meglio se sono molto distanziati, idealmente dovrebbero essere 2850 K (luce ad incandescenza) e 6500 K (luce del giorno).

Ora si dà il comando File > Export e clic su ColorChecker Passport, nella colonna di sinistra. Appare questa finestra:

Qui l’unica cosa da fare è dare un nome al profilo, per esempio Canon EOS 5D II, poi si clicca su Export.

A questo punto si aspetta fino a che il profilo venga creato:

Ci sono due possibilità: o il software riesce a individuare il ColorChecker all’interno della foto, e allora va avanti per qualche minuto fino a che ha creato il profilo; oppure non riesce a farlo e allora vi chiede aiuto, e dovete indicarlo voi.

Finito di creare il profilo Lightroom avvisa:

Bisogna chiudere Lighroom e riaprirlo. Il profilo appare nel modulo Develop, nel settore Camera Calibration, con il nome che avete scelto:

Selezionate il profilo, copiate le impostazioni di bilanciamento del bianco e calibrazione fotocamera e incollatele in tutte le fotografie scattate sotto la stessa illuminazione:

Il profilo creato vale solo per l’illuminazione sotto la quale è stato scattato il ColorChecker.

Per curiosità i profili creati in questo modo vengono salvati, in Mac OS X, in questa cartella:

In Windows 7 il path è mauro>AppData>Roaming>Adobe>CameraRaw>Camera Profiles

In Windows Vista il path è ProgramData\Adobe\CameraRaw\CameraProfiles

In Windows XP il path è Application Data\Adobe\CameraRaw\CameraProfiles

 

Visitato 4,432 volte, negli ultimi 7 giorni 1 visite

Torna all'indice di X-Rite ColorChecker Passport

Mauro Boscarol

10/2/2010 alle 15:40

Parole chiave , , ,

Visitato 4,432 volte, negli ultimi 7 giorni 1 visite

Vuoi fare un commento a questo post?

Devi essere collegato per scrivere un commento.