colore digitale blog

Il blog di Mauro Boscarol sulla gestione digitale del colore dal 1998

Nella serie Gestione colore su web

Controlla il tuo browser: JPEG

Con questa pagina si può controllare se il proprio browser fa la compensazione monitor per le immagini JPEG, e cosa fa se non trova un profilo nell’immagine.

Tutti i quadrati colorati di questa pagina sono JPEG colorati con gli stessi numeri RGB, cioè 255, 102, 0 (FF6600 nella codifica HTML). Alcuni hanno un profilo incorporato, altri no.

Per capire esattamente se il browser legge il profilo eventualmente incorporato e se fa la compensazione monitor è necessaria una utilità che legga i numeri RGB nella scheda video.

Su Mac OS X c’è DigitalColor Meter (che va impostata su RGB As Actual Value, 8 bit) che è compresa nel sistema operativo (qui sotto). Per Windows si può usare CatchColor, un freeware che si scarica da web oppure Instant Eyedropper, anche freeware (altri su Google cercando eyedropper RGB pixel screen).


JPEG senza profilo ICC incorporato

Qui sotto c’è un JPEG senza profilo, che serve per verificare come si comporta il browser in questo caso. Se i numeri al monitor sono RGB  = 255 102 0, significa che il browser non fa compensazione monitor (per i JPEG senza profilo). Se i numeri non sono quelli, ma sono diversi, significa che il browser assume il profilo sRGB e fa la compensazione monitor.

JPEG 255 102 0 senza profilo


JPEG con profilo ICC incorporato v2

Qui sotto ci sono tre JPEG con tre diversi profili ICC v2 incorporati. Nell’ordine da sinistra a destra il profilo incorporato è: sRGB, ProPhoto, Generic RGB.

Se i colori si vedono diversi, significa che il browser legge e utilizza i profili ICC v2 incorporati nei JPEG per la compensazione monitor.

Se si è incerti nel decidere se un colore A è uguale o diverso da un colore B si può usare l’utilità che legge i numeri della scheda video (DigitalColor Meter su Mac): se i numeri sono uguali anche i colori sono uguali, se i numeri sono diversi anche i colori sono diversi.

Se i colori si vedono uguali significa che il browser non legge i profili ICC v2 nei JPEG, e allora ci sono due possibilità:

  • il browser manda direttamente i numeri RGB  = 255 102 0 al monitor, e quindi non fa la compensazione monitor;
  • il browser considera tutti i tre JPEG nello spazio sRGB e fa la compensazione a monitor; in tal caso a monitor dovrebbero esserci numeri diversi da 255 102 0 (a meno che il monitor non sia esattamente sRGB, ma non credo che esistano monitor esattamente sRGB).


JPEG con profilo ICC incorporato v4

Qui sotto ci sono tre JPEG con tre diversi profili ICC v4 incorporati. Nell’ordine da sinistra a destra il profilo incorporato è: sRGB v4 creato da ICC, un profilo RGB v4 creato da me con Huey, e un profilo Generic RGB v4.

Se i colori si vedono diversi, significa che il browser legge e utilizza i profili ICC v4 incorporati nei JPEG per la compensazione monitor.

Se i colori si vedono uguali significa che il browser non legge i profili ICC v4 nei JPEG , e allora ci sono le stesse due possibilità viste sopra.

Ricordo che si può controllare se il browser supporta i profili v2 e v4 nei JPG anche da questa pagina di ICC e con questa pagina del blog.

 

 

Visitato 174 volte, negli ultimi 7 giorni 1 visite

Torna all'indice di Gestione colore su web

Mauro Boscarol

19/8/2008 alle 16:57

Parole chiave , , ,

Visitato 174 volte, negli ultimi 7 giorni 1 visite

Vuoi fare un commento a questo post?

Devi essere collegato per scrivere un commento.