colore digitale blog

Il blog di Mauro Boscarol sulla gestione digitale del colore dal 1997

Nella serie Nozioni base di prestampa

Box e crocini

In un pagina creata per la stampa vengono definiti diversi tipi di “box”. Secondo le definizioni dalle specifiche PDF, che possiamo accettare come definizioni generali, si considerano i seguenti tipi di box:

  • Media box: descrive le dimensioni del supporto (media, p.e. carta) e contiene tutti gli altri box;
  • Bleed box: definisce i limiti in cui il contenuto della pagina viene tagliato in produzione, ma comprende ancora il cosidddetto “rifilo”;
  • Art box: definisce il contenuto “significativo” della pagina, cioè l’area che comprende i vari elementi (immagini, testo) compreso un eventuale bordo bianco;
  • Trim box: definisce le dimensioni definitive della pagina dopo il taglio finale; è tipicamente definito dai crocini di taglio; viene utilizzato dai software di montaggio (imposition).

Infine viene definito un box speciale che si chiama Crop box. Si tratta di un box che non ha relazione con il formato geometrico della pagina. Il suo valore iniziale (per esempio impostato in InDesign) può essere considerato come un default per la visualizzazione in applicativi generici, mentre quelli che elaborano PDF modificano il Crop box in modo che rifletta la logica di tali elaborazioni.

Per esempio in Acrobat, con il comando Document > Crop Pages è possibile definire il Crop Box come si vuole, per esempio visualizzando il rifilo e gli eventuali crocini oppure no.

Torna all'indice di Nozioni base di prestampa

Mauro Boscarol

21/1/2011 alle 15:04

Parole chiave , , , , , , ,

Visitato 3,938 volte, negli ultimi 7 giorni 4 visite

Vuoi fare un commento a questo post?

Devi essere collegato per scrivere un commento.